COME TRUCCARE GLI OCCHI VERDI

Ho tante doti: la pazienza, la capacità di spendere lo stipendio in scarpe che non metterò mai e, rullo di tamburi, mi piace fare le pulizie e stirare (logico, ora non più perché mi toccano SEMPRE nell’unico giorno libero di cui dispongo per ricaricarmi).

Poi ci sono settori in cui è meglio se non mi addentro, come il make up e la cucina; se ci metto le mani le cose che succedono sono due: mi trucco, mi ci impegno e mi chiedono “ma ti sei truccata?”, guardandomi anche come se fossi Pimpa scappata da una profumeria; se cucino, invece, finisco per bruciare il soffritto o qualsiasi altra cosa, dando a tutto quello che metto in padella (ah, anche quelle sarebbero da ricomprare col famoso stipendio) un colorito scuro e un retrogusto alquanto bizzarro di finocchio.

Così, quando si tratta di scattare le foto per il blog e i social mi affido a…MIA SORELLAAA (strano eh?!?). Praticamente lei sa fare tutto: foto, truccarmi, per non parlare dei muffin che quando li ricevo li metto sotto chiave, ma sapendo dove la nascondo riesco a finirmeli in qualche giorno.

Ma let’s get serious e parliamo del make up che vedrete fra poco, perfetto non solo per risaltare in foto, ma adattissimo per chi ha gli occhi verdi e per chi è alla ricerca di un fondotinta da PANICO.

Ho una pelle mista, pori dilatati, cicatrici e discromie varie. Ho provato una miriade di fondotinta, passando da Max Factor a Chanel, da Clinique a Shiseido, ma niente, tutti continuavano a farmi venire la pelle lucida dopo poche ore, per non parlare dei peggioramenti a cui il mio incarnato andava incontro.

Poi martedì mia sorella ha steso sulla mia pelle detersa e idratata da un fluido opacizzante di Avène (uso un fluido perché ha una texture più leggera della crema che usavo in passato) lui, lo STRATOSFERICO FOREVER UNDERCOVER  di Dior, un fondotinta liquido dalla copertura totale per 24 ore.

Quello che va a creare è un aspetto mat naturale che resiste a: il caldo, cambio d’abiti, corse in bicicletta per non arrivare in ritardo al lavoro e un pomeriggio in negozio a correre su e giù per le scale. Sembra poco ma non lo è, soprattutto se si è abituate a dover tamponare con la cipria la zona T dopo solo poche ore.

Con questo fondotinta l’uso della cipria diventa quasi inutile, ma noi l’abbiamo utilizzata lo stesso, nello specifico la LOOSE POWDER di Armani Beauty.

Successivamente siamo passate agli occhi, i grandi protagonisti di questo make up, delicato come le rose e intenso come il loro profumo. Abbiamo utilizzato la DREAMY EYESHADOW PALETTE di Nabla Cosmetics e più precisamente due tonalità: “senorita”, un rosso freddo intenso e mat, per la parte esterna dell’occhio e “immaculate” in quella interna, un illuminante duochrome bianco-oro.

Sulle ciglia, invece, un altro pezzo da novanta: LE VOLUME REVOLUTION di Chanel il cui scovolino è realizzato in stampa 3D. Io ho poche ciglia, chiare e corte, ma questo mascara le definisce come pochi altri sono riusciti a fare.

Abbiamo completato il tutto con un blush di Sisley (sempre di Sisley è il primer che utilizziamo per assicurarci una maggiore e migliore tenuta degli ombretti) e il TATOUAGE COUTURE di YSL, scelto nella tonalità n.16 chiamata “Nude Emblem”, anche questa dalla durata pazzesca, tanto che ho mangiato e mi sono lavata i denti e ancora c’era, per non parlare delle ore effettive che lo ho avuto sulle labbra.

Che dire, il risultato è pazzesco e se capiterete sul MIO INSTAGRAM lo vedrete in tutte le sue sfaccettature.

Ringrazio mia sorella non solo per le foto e il make up grandiosi, ma per il tempo che mi dedica, dono più grande di qualsiasi altro.

PS: Volete vedere gli step di realizzazione dei vari make up, consigli sui migliori prodotti da acquistare o volete imparare qualche trucchetto per un make up infallibile a prova di foto? Scriveteci QUI.

PPS: Le foto non sono state ritocchiate, uscite dalla macchina fotografica e caricate sul blog!

Baci,

Arianna

 

 

4 commenti

  1. Aly Sab www.pesciolinoblu.it dice: Rispondi

    Ciao!
    Molto elegante questo make-up, portabile tutti i giorni, io anche uso queste tonalità calde.
    Anche io applico sempre la cipria, perchè anche se nella descrizione di alcuni fondotinta c’è scritto che se ne può far a meno, io non riesco. Mi si unge subito la pelle 🙁

    1. nalinariannaandrea@yahoo.it dice: Rispondi

      Anche a me, nel giro di pochissimo. Invece questo ha retto tutto il giorno. Un piccolo miracolo!

  2. adoro il fatto che hai usato foto non ritoccate perche’ ci permenttono di capire anche come risultano i prodotti utilizzati su di te 🙂 Comunque mi interessa in particolar modo provare il fondo Dior avendo ahime’ anch’io cicatrici e discromie sul viso.. Complimenti alla sorella per le foto 🙂

    1. nalinariannaandrea@yahoo.it dice: Rispondi

      Le foto ritoccate non mi piacciono a prescindere e quando parlo di beauty è fondamentale che non lo siano. Comunque è davvero eccezionale!

Grazie in anticipo per il tuo commento <3

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.