JELY LAND: L’HANDMADE CHE FA PARLARE DI SE’

 “Le cose veramente riuscite hanno una sola insegna: la bellezza.”
Io, la bellezza, la vedo in molte cose: in un sorriso genuino, in uno sconosciuto che ti tiene aperta la porta, nello stile e nell’handmade, uno dei miei primissimi amori.
In quest’ultimo la bellezza prende la forma della creatività, che in Jely Land si declina in uno stile boho-chic caratterizzato da un perfetto mix-and-match di colori e delicatezza. Una delicatezza che Federica Bernardi di Federicaa Photography  ha compreso e interpretato nelle foto che vedrete fra poco, giocando coi colori vivaci e un po’ fiabeschi del Borgo San Giuliano a Rimini.

La collezione di Silvia Celato, giovane designer del brand, va scoperta pezzo per pezzo poiché, nonostante condividano lo stesso stile, ogni creazione è unica, realizzata utilizzando i materiali più disparati (fili di cotone, nappe, pon pon, ottone, cristalli, pietre dure), assicurando sempre la massima qualità, che fa sì che i gioielli non perdano colore dopo essere stati indossati un paio di volte; anzi, più li indossi e più questi diventano lucidi!

Una delle cose che più mi ha colpito di questa collezione è stato il fatto di poter indossare più accessori contemporaneamente, senza mai ottenere un risultato eccessivo. Mi piace la sobrietà con carattere, l’unicità, l’eleganza, e tutto questo l’ho trovato in Jely Land (ok, ci ho trovato anche gli orecchini con nappine che mi fanno letteralmente impazzire, lo ammetto, ma è solo un piccolissimo dettaglio).

Baci,

Arianna

 

 

 

 

 

2 commenti

  1. sono molto belli!!!!
    http://www.befashion31.com/

  2. Grazie!!! Gli orecchini, ad esempio, sono leggerissimi.

Grazie in anticipo per il tuo commento <3