LEGGINS, SCARPE CARRARMATO E CALZE COLOR CARNE: NO GRAZIE!

Nel 2016 siamo ancora protagoniste apparentemente inconsce della più antica e fondante dicotomia della moda, ovvero l’opposizione che non lascia scampo tra omologazione e differenziazione.
Io sono un’instancabile sostenitrice della seconda, anche se la prima esercita su di me un fascino inspiegabile, come il color rosa-quello dello zucchero filato per intenderci-e i glitter, che adoro quando rivestono ballerine ultra flat o le per me intramontabili Mary Jane.
Adoro il cappuccino, potrei definirmene dipendente-un po’ come lo sono dallo shopping online-e mi piace sorseggiarlo seduta in un bar che gode di un’ampia ed eterogenea vista; lì seduta, mentre mi sento un po’ come la principessa della fiaba di Andersen, inizia il mio viaggio visivo che si poggia sui capi, i tessuti e i colori delle femmine che passano; una flâneur baudelairiana contemporanea, meno dinamica ma con la stessa voglia di osservare e scoprire.
E così assisto alla sagra dei leggins, che come ogni sagra di paese che si rispetti sembra non avere mai fine; poi viene il turno della mandria che mi piace definire “carrarmato”, pronta a combattere una qualche guerra a me sconosciuta, forse quella contro il buon gusto; e se poi è brutto tempo si salvi chi può, arriva la pioggia di calze color carne, le più grandi nemiche della femminilità.
Mi piace osservare questi fenomeni della moda perché in quanto blogger devo capire cosa piace e a chi indirizzare i miei contenuti, ma la sola idea di indossare delle calze color carne (l’ho fatto, sia chiaro) mi fa desiderare il ritorno dei 40 gradi all’ombra dell’estate del 2015. Ma poi io mi sento un po’ come la Marchesa Colombi, che considerava i particolari individuali il mezzo per distinguere una donna di tatto, gusto sicuro ed elegante.
Baci,
Arianna
PS: Ringrazio Carlo Campi di Fashion prospects per aver realizzato queste splendide foto, emblema dell’unione di due stili complementari basati sullo stesso desiderio: ritrovare in un viaggio comune l’eleganza perduta.
   
COSA INDOSSO/WHAT I WEAR:
Maglia/Top: SheIn
Gonna/Skirt: Asos
Stivali/Boots: Amazon
Borsa/Bag: Coccinelle
Occhiali da sole/Sunglasses: Dolce & Gabbana

 

 

10 commenti

  1. ribadisco quello che ti ho detto su instagram queste foto sono stupende e poi tu sei una gnocca amica 😉
    Kisses darling
    Bellezza pour femme – fashion blog di Marzia Amaranto
    My Facebook
    My Instagram

  2. Grazie amica mia!!! Noi dobbiamo ancora aggiornarci!!! Baciii

  3. Sei stupenda, cara 🙂
    Mi piace molto questo total look. Un bacione

    http://www.fedesecret.altervista.org

  4. Grazie mille Fede!!! Un bacione

  5. Questo articolo mi è piaciuto in modo particolare e mi sono anche divertita un sacco!!!

  6. Grazie mille!!! Ne sono proprio contenta =)

  7. Provo un senso di orticaria infinita solo al suono delle parole "calze color carne" figuriamoci a indossarle! Per quanto riguarda i leggings credo che ci siano modi e luoghi per indossarli..e anche un certo "pudore" se così lo vogliamo chiamare! I "carrarmati" non so, c'è un limite..insomma come tutte le cose meglio non superare i limiti della decenza, ma le calze color carne proprio mai!
    Tu invece elegantissima e Carlo davvero molto bravo!

  8. I leggins, a parer mio, sono una manna dal cielo per stare comode a casa, per fare una passeggiata, ma per andare al lavoro o all'università, salvo se abbinati ad un maxi pullover o ad un abito, non ce li vedo. I "carrarmati" secondo me privano la figura femminile di grazia, ma perché ho un'idea di essa forse un po' antica. Ma il bello della moda non è poi l'individualizzazione, la personalizzazione?!? Grazie mille e buon pomeriggio =)

  9. Io amo le calze nere..ho indossato quelle color carne eh, ma essere femminile è tutta un'altra storia con un bel paio di calze nere.tutto ovviamente ridotto al semplice..tipo se già mi parli di calze a rete vado via ahahah

  10. Vedo che concordiamo!!! Forse quelle a rete rigorosamente piccola le vedo per una signora di classe, con longuette e tacchi a spillo. Baciii

Grazie in anticipo per il tuo commento <3